IL 16 MARZO P.V. USCIRA’ IL NUOVO, INTENSO ROMANZO SULL’ARANDORA STAR. PRIMA PRESENTAZIONE A PARMA IL 24 MARZO PRESSO LA LIBRERIA FELTRINELLI. VALCENOEMIGRAZIONE N. 3

CATERINA SOFFICI

L’atteso romanzo sulla tragedia della nave Arandora Star, nella quale, il 2 luglio 1940, morirono 446 prigionieri italiani, (circa 100 emigrati parmigiani in buona parte originari del nostro Appennino), scritto dalla giornalista Caterina Soffici, è pronto! Uscirà per la prestigiosa casa editrice Feltrinelli, in tutte le librerie italiane, il prossimo giovedì 16 marzo.

La prima presentazione nazionale si terrà a Parma, presso la libreria Feltrinelli, venerdì 24 marzo p.v..

Vi terremo aggiornati. (By Giuseppe Beppe Conti).

NESSUNO PUO’ FERMARMI

Firenze, 2001. Un afoso pomeriggio d’estate. Il giovane Bartolomeo sgombera la casa dove nonna Lina ha abitato fino alla morte, e vi trova una lettera. C’è un’ombra nel passato della sua famiglia, qualcosa di non detto, e quella lettera apre un singolare spiraglio. Il ragazzo – uno stralunato e sensibile studente di filosofia in rotta con il padre – inizia una sua personale indagine per sapere.

Segue le tracce che affiorano dal passato, e arriva a casa della signora Florence, una stravagante vecchia signora inglese che ha conosciuto i suoi nonni negli anni della Seconda Guerra Mondiale a Little Italy, il quartiere degli immigrati italiani di Londra.

Comincia allora un balletto di avvicinamento alla verità attraverso le voci del giovane Bart e della signora Flo, due voci che portano con sé un racconto lungo un secolo. Florence sa. Ma non vuole rivelare niente al ragazzo. Con lui intuiamo che tutto comincia e si consuma a Little Italy.

Ed è lì infatti che il corso della Storia ha incrociato i destini di migliaia di italiani, residenti in Gran Bretagna da decenni, che diventano nemici dalla sera alla mattina. Nella notte del 10 giugno 1940, dopo la dichiarazione di guerra di Mussolini all’Inghilterra, gli italiani vengono arrestati e imprigionati in campi di internamento. Le case e i negozi sono saccheggiati. La xenofobia dilaga mentre i servizi segreti hanno stilato una lista di 1.500 ritenuti fascisti pericolosi da deportare in Canada. Tra loro anche ebrei, rifugiati politici, dissidenti e profughi arrivati a Londra per sfuggire alle persecuzioni fasciste e naziste. Li imbarcano sull’Arandora Star, una ex nave da crociera di sola prima classe, requisita dalla marina inglese. La bellissima nave viene silurata da un sottomarino nazista al largo delle coste della Scozia il 2 luglio 1940. Nella tragedia annegano 446 civili italiani, tra i 16 e 70 anni, che non avevano niente a che fare con il fascismo e con i giochi della politica e dei governi.

Quello delll’Arandora Star è un episodio della Seconda Guerra Mondiale che si è voluto dimenticare, perché quei morti non appartenevano a nessuno.

Un episodio praticamente sconosciuto anche in Italia, qui raccontato con la potenza e la freschezza di un romanzo popolare civile, una grande storia di uomini e di donne naufragati dentro la Storia, un racconto epico che arriva al presente come la pagina non ancora scritta di una redenzione.

Un romanzo con due livelli di lettura: la storia dei protagonisti è di fantasia, ma ogni riferimento a fatti e personaggi realmente esistiti è vera e ogni episodio qui raccontato è frutto di una attenta ricerca e ricostruzione storica.


CATERINA SOFFICI vive a Londra. Scrive di cultura e di varia umanità, per “Il Fatto Quotidiano”, “Vanity Fair”, “Il Venerdì di Repubblica”. Per Feltrinelli ha pubblicato Ma le donne no (2010) e Italia yes Italia no (2014). Crede nel potere della parola di cambiare la vita e per questo collabora con il Ministry of Stories, il laboratorio di East London dove insegna a bambini e ragazzi l’importanza della creatività del racconto e della memoria.

VALCENOEMIGRAZIONE N. 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti