UNA “LUNGA” PASQUA BORESE

È iniziato venerdì Santo il lungo fine settimana Pasquale che ha portato a Bore numerosi turisti, che hanno invaso le vie e le frazioni del paese. 

Venerdì Santo si è svolta per le vie del paese la Via Crucis, durante la quale è stato trasportato il Santo sepolcro di Gesù Cristo in un’atmosfera illuminata dalle candele poste sui davanzali di case e negozi; un evento che ha accentuato la forte idea di comunità Cristiana che ancora permane nei piccoli paesi di montagna.  
 
 Il sabato sera, invece, ha visto lo svolgersi di una festa “tutta giovane” presso il Maxi bar con la dinamica musica di Dj TORCIATURA. I giovani partecipanti hanno affollato il locale provenendo, non solo da Bore, ma anche dai paesi circostanti.
Inoltre il locale centrale, dopo una gustosa cena, ha visto l’esibizione della cantante italiana Amica, professionista poliedrica e dalla voce emozionante.
 
Per Pasqua, dopo la Santa Messa e l’abbondante pranzo Pasquale, la Proloco ha organizzato presso il Centro Accoglienza una serata di ballo liscio con l’orchestra “Meraviglia”. Il salone ha visto più di cento ballerini sfrecciare sulla sua pista fino a tarda notte. Durante la serata si è svolta una lotteria pasquale che ha decretato l’assegnazione di tre premi ( 2 cene presso ristoranti del paese e una punta di Parmigiano Reggiano).
 
Presso il Maxi bar, invece, la sera di Pasqua è stata dedicata al karaoke, nel quale si sono cimentati dai più anziani ai giovanissimi.
Insomma, un fine settima attivissimo!!! 
 
Diego Giusti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti