FOTOGRAFIE DI SUONATORI DI PIVA DELLA VAL CENO.

Fotografie di suonatori di piva della Val Ceno

di Marco Bellini, Enzo Gentilini, Bruno Grulli

ARTICOLO TRATTO DA: LA PIVA DAL CARNER N.16/17 GENNAIO – APRILE 2017.

Questa fotografia diffusa in internet da alcuni mesi; siamo entrati in contatto con chi l’ha lanciata ma purtroppo abbiamo preso atto che anch’ egli non sa chi sia questo suonatore. Già anticipata sulla PdC n. 15 del 2016 e sul sito www.amicidellapivadalcarner.it la foto permette di osservare la piva suonata ed i suoi particolari. Dai colloqui recenti avuti con abitanti di Massari, Filippi e Specchio si deduce che solo alcune ultranovantenni che vivono a Milano ed in una casa protetta del Parmense potrebbero dare informazioni determinanti sulla identità del suonatore ma non è ancora stato possibile intervistarle. Potremmo subito pensare che si tratti di Caneri di Filippi (n. 39 anagrafe PdC 7/2014) ma, essendo questo nato all’inizio dell’Ottocento, dovremmo datare la foto a prima del 1880. Potrebbe allora essere un altro della vicina Val Pessola (nn. 40-41 anagrafe), Giovanon o Yusfon dei Bagheto Baghetti, località in comune di Varsi. Pensiamo persino al mitico Torri Sante di Massari(n. 38 anagrafe). Daniele Bicego fa notare che la piva della foto rassomiglia in modo deciso alla piva Ferrari ed alla canna del canto Tommasoni raffigurate come nn. 9 e 10 nella PdC n. 74 del 2012. In particolare la chiusura del 7° foro sinistro appare sia nella foto in esame che nella citata piva n. 10. Tutto lascia intendere dunque che si tratti di un suonatore della Val Ceno dalla età indefinita compresa tra i 40 ed i 70 anni ritratto in uno studio fotografico della zona prima del 1940. La fotografia dovrebbe far parte di un fondo di altre foto tra le quali una, irreperibile, che raffigura un suonatore di piva che scende da una scalinata. Chi è il suonatore della fotografia qui pubblicata? Dalla osservazione della piva, dai colloqui con gli Uffici anagrafe e con alcuni abitanti della zona si possono fare varie ipotesi: che il suonatore sia quello classificato col n. 42 dell’anagrafe di cui a pag. 13 della PdC 7/2014 e cioé quello di Ca’ Tomma-soni che non c’entra coi Baghet (errore nostro) che accorpiamo ai nn. 40-41. Potrebbe invece essere uno dei Giovanelli di Maneia (nn. 33-34-35 anagrafe); come da recenti verifiche all’Ufficio anagrafe, apprendiamo che i Giovanelli abitarono a Ca’ Tommasoni e non a Maneia. Data la nota confusione che Lorenzo Ferrari fece durante l’intervista del 1981, ipotizziamo che sia la piva n. 9 che la canna n. 10 provengano dai Giovanelli di Ca’ Tommasoni che dista pochi chilometri da Ma-neia. Eliminiamo pertanto la posizione n. 42. Escludiamo invece i Giovanelli di Specchio avendo recuperato dai discendenti il 13 aprile scorso la foto di Antonio (n. 98 dell’anagrafe PdC 7/2014 dove è erroneamente riportato come di Maneia) e che è assai differente dal nostro suonatore che resta ignoto; collochiamo ANTONIO al n. 42 rimasto vuoto.

Tornando ai Giovanelli di Ca’ Tommasoni riscontriamo che gli estremi di GIUSEPPE sono 1926-1977 (molto vicino al “circa 1975” testimoniato da Ferrari) e che questo è figlio di GIOVANNI (1889-1969). Un GIOVANNI Giovanelli (m. circa 1940) ed un GIUSEPPE Giovanelli (circa 1850-1930) sono testimoniati anche da Ferrari. In questa famiglia di suonatori di piva si trasmisero lo strumento di padre in figlio quindi cedettero il tutto a Ferrari. Vogliamo fare una ipotesi che puà essere confutata in qualsiasi momento: il suonatore della foto è GIOVANNI GIOVANELLI (m.circa 1940) o GIUSEPPE GIOVANELLI (circa 1850-1930).

Correzione anagrafe PdC 7/2014

33-34-35) – Giovanelli Giuseppe(1850-1930); Giovanelli Giovanni(m.circa 1940); Giovanelli Giuseppe (1926-1977) tutti di Ca’ Tommasoni (Varano Melegari, Parma)

40-41) – uno dei Baghetti (Varsi) potrebbe essere Yusfon o Giovanon 42)(ex 98) – Antonio Giovanelli di Specchio (circa 1874-1959).

2 thoughts on “FOTOGRAFIE DI SUONATORI DI PIVA DELLA VAL CENO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti