GAZZO E COGNO DI GAZZO. – SCHEDA DELLE FRAZIONI E DELLE LOCALITA’. PORTALE TURISMO COMUNE DI BARDI.

http://www.halleyweb.com/c034002/images/portaleturismo/territorio/territorio/gazzo.html

Schede delle frazioni e delle località: GAZZO e COGNO DI GAZZO

Stacks Image 1957

SONO LE PRIME DUE FRAZIONI che si incontrano percorrendo un tratto dell’antica via che da Veleia romana andava a Borgotaro e a Luni, collegando le pendici appenniniche con il mare.
Questa strada, ripresa dai longobardi, fu utilizzata, per un tratto, anche dai monaci di Bobbio per recarsi a Roma.

La zona di Gazzo è caratterizzata da diversi accessi e sentieri verso le pendici dei monti del Gruppo del Lama: come il monte Lama stesso o il Groppo di Gora (verso il Passo del Pellizzone).

gazzo

Talco nella varietà Steatite e Pirite sono tra i principali ritrovamenti mineralogici durante gli scavi archeologici effettuati nella zona, a testimonianza dell’intensa attività estrattiva anche in epoche lontane (il territorio fu abitato sin dal Paleolitico, dal medio- superiore all’Età del Rame) e in seguito dai Liguri.

LINKS:
– “La geologia nel paesaggio: le rupi ofiolitiche in Val Taro e Val Ceno”, articolo su “Il Geologo dell’Emilia-Romagna” di S. Segadelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti