GREZZO – SCHEDA DELLE FRAZIONI E DELLE LOCALITA’. PORTALE TURISMO COMUNE DI BARDI.

http://www.halleyweb.com/c034002/images/portaleturismo/territorio/territorio/grezzo.html

Schede delle frazioni e delle località: GREZZO

Stacks Image 1864

Notizie geografiche:
Grezzo sorge sul fianco meridionale del monte Crodolo (m. 1257), sulla sinistra del del torrente Dorbora, a 700 metri di altitudine. Il paese dista  circa 4 Km da Bardi.

Notizie storiche:
Nelle vicinanze di Grezzo (loc. Pietracervara) sorgeva una volta un castello, di cui sono tuttora presenti i ruderi. I padroni di questo castello erano i Pallavicino, che poi lo vendettero al Comune di Piacenza. Passò successivamente ai Landi, ma questi lo abbandonarono per abbellire quello più importante di Bardi. Un altro castello sorgeva a circa 5 Km dal paese ed era detto di Prezimella: fu distrutto nel 1141 per ordine dei Consoli di Piacenza, assieme a quello detto di Pietra Nera.

Credarola

La piccola frazione affonda le radici nella storia. La chiesa di S. Michele viene infatti registrata per la prima volta nel 905.
Già nel X secolo vi era officiato un oratorio che cinque secoli dopo lasciò il posto all’attuale edificio sacro. Vi esercitarono signoria feudale i Landi dal 1135 fino al XVII secolo e a ricordo di questo illustre passato restano tracce di fortificazioni a Pietra Gemella, Pietra Nera e a Pietra Cervara.
L’edificio della chiesa di San Michele è stato riadattato dopo la metà del Settecento. Ha una pregevole facciata sul cui consunto stipite in arenaria si apre il portone realizzato da Romolo Campanini.

LINKS:
“La peste a Bardi negli anni 1630 e 1631” di Giuseppe Conti e prof. Maurizio Ulino (su Valcenoweb.it) basata principalmente sull’eccezionale registro della Parrocchia di Grezzo;
“100 anni fa un bardigiano campione inglese di boxe”, la storia di Antonio Rabbajotti (sul sito del Centro di Documentazione dell’Emigrazione Parmense);
“Da Grezzo a Parigi”, la storia della famiglia del giornalista Emanuele Arata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti