VALCENOLIBRI N. 9 – FONDO LANDI. Regesti delle pergamene 865 – 1625. Renato Vignodelli Rubrichi.

Vignodelli Rubrichi Renato (a cura di): Fondo della famiglia Landi. Archivio Doria Landi Pamphilj, regesti delle pergamene 865 – 1625. presso la Deputazione di storia patria per le province parmensi, 1984. – XXI, 1080 p. ; 25 cm.

In questo monumentale volume di 3193 Regesti delle Pergamene del “Fondo Landi” viene ricostruita la storia dell’ascesa della potente famiglia dei Landi, non solo nelle terre piacentine, ma in quelle padano-appenniniche, nei pressi dei valichi verso la Liguria. Testamenti, contratti di vendita (ad es. il castello di Bardi) e di affitto, negli atti di vario genere attraverso i quali si aprono a noi degli spiragli singolari sulla vita quotidiana ecc. Vi sono accenni a mestieri tipici e professioni, cognomi, soprannomi e toponomastica.Testo fondamentale per lo studio approfondito del nostro territorio.

IN BIBLIOTECA LO TROVO A: Biblioteca comunale di Bardi , Bibl. di palazzo Bossi Bocchi , Biblioteca di Busseto , Biblioteca Civica , Biblioteca della Deputazione di Storia Patria , Biblioteca di Ingegneria e Architettura , Biblioteca Palatina.

Testo a stampa (moderno) Monografia  Libro Moderno Descrizione:

*Fondo della famiglia Landi : archivio Doria Landi Pamphilj : regesti delle pergamene, 865-1625 / a cura di Renato Vignodelli Rubrichi. – Parma! : presso la Deputazione di storia patria per le province parmensi, 1984. – XXI, 1080 p. ; 25 cm.

Codice SBN CFI0056464 BNI 88-5024 – Collana Fonti e studi. Ser. 1 ; 12

Primo Autore Vignodelli Rubrichi, Renato

Soggettario Firenze Doria Landi Pamphilj <famiglia> – Archivio – Inventari 

Landi <famiglia> – Archivio – Regesti 

Classif. Dewey 016.92975 Bibliografie e cataloghi su soggetti specifici. Famiglie nobili. Italia

929.754 Case reali, nobilta’, piccola nobilta’, ordini cavallereschi. Emilia-Romagna

Luogo pubblicazione Parma

Editori Deputazione di storia patria per le province parmensi

Anno pubblicazione 1984

FB Giuseppe Beppe Conti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti