SIDOLO DI BARDI 20 LUGLIO 1944. MONTAGNE INSANGUINATE. ITALO SUBACCHI NELLA POESIA DI DAVID SUBACCHI.

FOTO: ITALO SUBACCHI – SEMINARISTA DI ANNI 23.

http://www.eccidinazifascisti.parma.it/page.asp?IDCategoria=905&IDSezione=6934&ID=95552

20 LUGLIO 1944

Il 20 luglio le operazioni di rastrellamento investono il paesino di Sidolo, dove viene compiuta una nuova strage. Le modalità sono le medesime: terrore, distruzione e fucilazione di otto civili contro il muro del cimitero.

Comune Bardi Località Sidolo – Autori: militari tedeschi

Vittime 8 civili – Arciprete don Giuseppe Beotti (32 anni), don Francesco Del Nevo parroco di Porcigatone, Italo Subacchi (seminarista, 23 anni), Bruno Benci (42 anni), Francesco Bozzia (44 anni), Giovanni Brugnoli (40 anni), Girolamo Brugnoli (48 anni), Giuseppe Ruggeri (42 anni).

Modalità dell’esecuzione. Sorpresi nei boschi e nella canonica vennero trascinati nei pressi del cimitero e fucilati.

Riferimenti bibliografici/archivistici G. Vietti, L’alta val Taro nella Resistenza, ANPI Parma, Parma 1980; Quando s’erena fiö (Quando eravamo ragazzi), Arciconfraternita di S. Rocco di Compiano, Parma 1996; V. Barbieri, La popolazione civile di Parma nella guerra 40-45, Associazione nazionale vittime civili di guerra, sezione di Parma, Parma 1975.

20 LUGLIO 1944

In questo giorno
Cuori gentili
Furono spezzati
Dalla barbarie
E la candela
Dell’innocenza
Estinta,
Dalla brutalità
Sacrilega.

Ogni anno,
Nello stesso giorno,
Ci fermiamo, solo
Per un momento,
Per ricordare
E promettere
Mai più’.

(In memoria di Ítalo Subacchi (Bardi) e altri, assassinato a Sidolo dai nazisti)

Davide Subacchi
Luglio 2018

20 JULY 1944

On this day
Gentle hearts
Were broken
By barbarism
And the candle
Of innocence
Extinguished,
By sacrilegious
Brutality.

Every year
On the same day,
We pause
Just for a moment,
To remember
And to vow
‘Never again’.

(In memory of Ítalo Subacchi (Bardi) and others, murdered at Sidolo by Nazis).

David Subacchi
July 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti