SPAZIO ASSOCIAZIONI. Assistenza Pubblica Croce Verde Fornovese

http://www.apfornovo.it/

Assistenza Pubblica Croce Verde Fornovese

Via Verdi 28 telefono 0525- 2745

Emergenza:118

La storia

Gli inizi della Assistenza Pubblica sono strettamente legati alla locale sezione AVIS, il 7 Gennaio 1966 grazie all’interessamento di un comitato promotore presieduto dall’allora sindaco sig. Anselmo Tanzi e dal cappellano Ranieri don Giuseppe, nasce infatti come servizio sussidiario in seno a questa associazione, ed è denominato “PRONTO SOCCORSO AVIS”. Ci si dividono le spese, la sede, i meriti ed i demeriti; nascono i primi problemi, nascono i primi dissidi e si arriva presto alla separazione. Il momento è difficile, le forze sono poche ed i debiti molti, ma ormai l’Assistenza Pubblica è nata e, anche se attraverso difficoltà, è destinata a crescere.

La fondazione è quindi legalmente compiuta e verrà registrata con atto del Procuratore il 5 Gennaio 1967; quello che ci si preoccupa subito di fare è di cercare adesioni, soprattutto mettendo a conoscenza la popolazione dell’esistenza di questo ente e spiegando le finalità benefiche degl’intenti.

Il servizio viene svolto con una sola autolettiga Volkswagen 1300. ERA IL 16 DICEMBRE 1966 Dopo la scissione dall’AVIS l’Assistenza Pubblica decide di costituirsi autonomamente e il 16 Dicembre 1966 si presentano di fronte al notaio Ceci-Neva Dott. Enzo i sigg. Guareschi Bruno, Araldi Mario, Pesci Franco, Pometti Mario, Varesi Renato, Cavellini Pio, Gabelli Luigi i quali stipulano e convengono quanto segue: “E’ costituita tra i presenti e tra coloro che in seguito vi faranno adesione a norma dello Statuto Sociale un’Associazione non avente finalità di lucro, denominata ASSISTENZA PUBBLICA – CROCE VERDE -, con sede in Fornovo di Taro, via Nazionale n. 45, avente durata a tempo indeterminato e con gli scopi di cui allo statuto sociale composto di diciassette articoli […]. I comparenti costituendosi in assemblea nominano a primi Amministratori dell’Associazione i sigg.: Guareschi Bruno – Araldi Mario – Pesci Franco – Pometti Mario – Varesi Renato – Cavellini Pio – Gabelli Luigi che sono presenti e dichiarano di accettare la carica.

 Tra gli Amministratori eletti si procede alla carica del Presidente nella persona del sig. Araldi Mario. […]

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione resta fin da ora autorizzato ad esperire tutte le necessarie pratiche amministrative inerenti alla costituzione della presente Associazione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti