MAMMIFERI IN APPENNINO. DONNOLA. BY DAVIDE RUFINO.

https://www.youtube.com/watch?v=yMWNOyxQ2u8

La donnola (Mustela nivalis) è conosciuta perchè viene sempre vista come un animaletto dolce e carino, con un musetto irresistibile. Sicuramente non lo si può negare, è bella! Tuttavia, al di là degli stereotipi che tendono ad antropizzare gli animali, la donnola è una feroce predatrice, impavida e tenace. Chiedetelo alle sue prede, quanto è dolce! Forte e resistente, la donnola assomiglia moltissimo all’ermellino (Mustela erminea) ma presena dimensioni leggermente inferiori e manca della punta nera della coda. Diffusa in gran parte dell’emisfero boreale, la si trova in una gran varietà di ambienti. Opportunista e versatile, caccia moltissimi tipi di prede: uccelli, mammiferi fino alle dimensioni di una lepre, lucertole, rane, pesci, piccole serpi. Smettiamola di odiare questo animale solo per le razzie che compie nei pollai, cerchiamo di capire che è un predatore ed è la sua natura. Apprezziamola per quello che è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti