I CASTELLI DELLA VAL CENO. IL CASTELLO DI PIETRAGEMELLA (Bardi)

IL CASTELLO DI PIETRAGEMELLA (Bardi)

By Giuseppe Beppe Conti FB

Pietragemella (Bardi).

Le prime notizie del fortilizio si hanno nel 1135 quando fu preso dalle milizie piacentine. Nel 1141 Gherardo da Cornazzano ne disponeva la demolizione. Fu ricostruito, dopo qualche tempo, e nel 1216 veniva venduto con altre terre e castelli da Guglielmo Pallavicino ad Alberico Landi. In località Cogno di Grezzo alla fine del secolo XIX sec. erano ancora visibili alcuni ruderi.

Nel 1617 Francesco Piccinelli scriveva “sono visibili anche le rovine di altri castelli, come quello della Lama, della Praginella, della Pietra Corvaia”.

Conosciuta anche la “Leggenda di Monte Lama e Pietragemella”.

Castello scomparso di difficile localizzazione.

VEDI ANCHE:

http://geo.regione.emilia-romagna.it/schede/castelli/index.jsp?id=2705

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti